Siciliando. Osteria con prodotti siciliani. - 5.0 out of 5 based on 2 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

Forse non tutti sanno qual è l’origine della “caponata” siciliana. Io l'ho imparato domenica 19 marzo 2017 presso l'Osteria "Siciliando" a Marsala.

Attratta da un vassoio esposto in vetrina e contenente dolci siciliani chiamati "sfinci" tipici di San Giuseppe, sono entrata per cenare ed è così che ho scoperto questa nuova osteria.

 

Il locale è molto accogliente e richiama le caratteristiche della Vucciria, quartiere di Palermo nelle cui stradine si allunga un mercato molto noto in tutto il mondo, tanto che è stato dipinto dal famoso pittore Renato Guttuso, e sono proprio le lampadine appese ai fili che mi hanno ricordato quelle poste sulle bancarelle della Vucciria. Ma la vera specialità di questo posto è che il Menù prevede pietanze che vengono preparate utilizzando prodotti siciliani facendo ricorso spesso anche ad antiche ricette della nostra isola, da qui la scelta del nome dell'osteria: "Siciliando".

 

A tal proposito, chiaccherando con lo chef ho conosciuto la vera storia della pietanza chiamata "caponata siciliana". Il termine è di origine spagnola "caponada" e l'affinità del vocabolo in Sicilia va considerata una etimologia popolare che fa risalire al "capone", nome con il quale viene chiamata la lampuga, un pesce dalla carne pregiata ma piuttosto asciutta che veniva servito condito con una salsa agrodolce nelle tavole dell'aristocrazia. Il popolo, non potendo permettersi il costoso pesce, lo sostituì con le economiche melanzane che vengono tagliate a dadini, fritte e condite con sugo di pomodoro, sedano, cipolla, olive e capperi, in salsa agrodolce.

 

Riscoprire i sapori della cucina siciliana è stata per me una forte emozione e consiglio di provare questa osteria per un tuffo nella genuinità popolare siciliana.

 

 

FaLang translation system by Faboba